Disciplina Annullamento

di Malan Viaggi Tour Operator

Atti di Terrorismo Compresi

Al consumatore che recede dal contratto prima della partenza, a decorrere dal 1 Gennaio 2017, Malan Viaggi propone “solo se inclusa in estratto conto”,  la seguente Disciplina Annullamento del Viaggio.

Fatta eccezione per i casi elencati ai precedenti commi degli articoli pubblicati in norme e condizioni “Art 8” il Viaggiatore avrà facoltà di recedere dal contratto per qualsiasi causa (anche in caso di atti di terrorismo).

In tal caso Malan Viaggi rimborserà, al ricevimento di comunicazione scritta (da inviarsi mediante raccomandata a/r presso Get Over Srl – Piazza Vittorio Emanuele II, 3 – 10024 – Moncalieri – Torino) l’intera quota di partecipazione, ad esclusione della “quota di iscrizione”, della quota delle disciplina “annullamento del viaggio” e del “visto consolare (dove previsto ed emesso) ” oltre ad un contributo spese forfetario pari a:

10% fino a 30 giorni di calendario antecedenti alla data di partenza;

15% da 29 a 10 giorni di calendario antecedenti alla data di partenza;

20% da 9 a 3 giorni di calendario antecedenti alla data di partenza;

30% da 2 giorni di calendario antecedenti alla data di partenza alla data della partenza.

L’annullamento del Viaggio da parte di un partecipante con sistemazione in camera doppia comporterà il pagamento del supplemento singola per l’atro partecipante – Nel caso di gruppi precostituiti suddette somme verranno indicate di volta in volta alla firma del contratto – Si ricorda che nel calcolo dei giorni non è incluso quello in cui viene data la comunicazione del recesso.

MENU